giovedì 26 settembre 2013

[GUIDA] Fedora: Come usare YUM su Fedora


Ormai tutti oppure quasi tutti gli utenti Linux sanno usare senza grossi problemi il Terminale, però lo sanno utilizzare solo per alcune distro come Debian, Ubuntu, Kubuntu e tutte le derivate.

Quindi in poche parole quasi tutti conoscono il gestore dei pacchetti apt-get, però si trovano in difficoltà quando arrivano in ambianti diversi come Fedora, dove il gestore dei pacchetti non è apt-get, ma yum.
Infatti, sul sistema Fedora e derivate, il manager è Yum (Yellodog Updater Modified) e permette di installare, rimuovere ed aggiornare i software, attivare o disattivare i collegamenti ai repository. Ovviamente il tutto da Terminale.

Quindi, perché non stilare una lista dei più importanti comandi e anche quelli più importanti per questo manager?!?

Allora non perdiamo tempo e vediamo la lista.


Lista comandi YUM
Elencare i repository attivi sul nostro sistema
    $ yum repolist

Elencare i repository disponibili. attenzione vengono elencati anche quelli non attivi.
    $ yum repolist all
Elencare tutti i software disponibili nei repository attivi.
    $ yum list available


NOTA IMPORTANTE:
Il comando appena indicato vi produrrà un output, in forma estesa. Quindi vi troverete di fronte un elenco di oltre 18000 pacchetti rpm. Ecco, che in questo caso possiamo usare il comando grep per fare una ricerca più specifica.

ESEMPIO:
    $ yum list available | grep browser
Quindi grazie al comando grep, possiamo avere una lista di tutti i pacchetti che contengono la parola browser nel nome pacchetto.

In alternativa possiamo usare il comando search che ricercherà nei repository tutti i pacchetti che contengono la parola data nella descrizione:
    $ yum search browser
Comando per ottenere informazioni su un determinato pacchetto
    $ yum info nome_pacchetto
Comando per aggiornare il sistema. Attenzione, così come per Ubuntu è necessario usarlo come utente root.
    $ su -c yum update
Comando per installare software. Attenzione, così come per Ubuntu è necessario usarlo come utente root.
    $ su -c yum install nomepacchetto
Comando per rimuovere un software. Attenzione, così come per Ubuntu è necessario usarlo come utente root.
    $ su -c yum remove nomepacchetto
Per concludere, la lista lo facciamo con questo comando. Così come per apt-get, sa avete bisogno di ulteriori informazioni su yum, non c'è posto migliore che il manuale. Quindi ecco il comando.
    $ man yum
Comandi non riguardanti YUM, ma che servono a tutti i costi.
Comando per prendere prendere i permessi di root
    $su
Comando per essere utente root.
    $su root
Bene carissimi linuxiani nonché amanti di Fedora, questa guida finisce qui. Sperò che sia di vostro gradimento e vi sia utile.
Continua te a seguirci per altre guide per Fedora.

Link Consigliati:
LaScaricata

1 commento:

  1. a parte alcuni comandi più o meno da terminale molti sono uguali no?

    RispondiElimina